Cosenza: ancora in agitazione i medici dell’ospedale

Dopo le dure proteste di inizio anno, ci risiamo: i medici dell’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza hanno rimontato il loro gazebo e hanno ripreso la lotta. La Regione Calabria aveva promesso nuovi medici ed infermieri, perchè la pianta organica, secondo alcune stime, è sottodimensionata per almeno il 40%. Dalla direzione dell’azienda ospedaliera si annunciano, da tempo, nuovi arrivi. Ma sono solo promesse fatte per tenerci buoni, dicono i medici, che, a distanza di tre mesi, non hanno visto nessuna novità. E sono scesi in piazza anche alcuni consiglieri comunali, che ribattono alle dichiarazioni del direttore generale. Intanto l’ospedale va avanti come può. E la gente si lamenta. I medici, che hanno già raccolto anche 3000 firme, chiedono che, a questo punto, sia proprio la popolazione a farsi sentire.

Potrebbero interessarti anche...