Cosenza: amministrative, il PSI analizza le ragioni della sconfitta


In questi casi si dice che “non le manda a dire”. Ed è proprio vero. Il PSI è il primo a lanciarsi nell’analisi del voto cosentino, che ha riportato a Palazzo dei Bruzi Mario Occhiuto. Franz Caruso, attorniato solo dai giovani del suo partito, condanna il PD, troppo impegnato a risolvere le beghe interne per guidare una coalizione. E gli errori sono stati tanti. Ma comunque non chiediamo la testa di nessuno, dice Franz Caruso. Che sottolinea che in Consiglio comunale ora c’è anche una socialista, la giovane Anna Fabiano.

Potrebbero interessarti anche...