Cosenza: al teatro Rendano lo spettacolo di Luigi D’Elia


“Dal Castello alla fertile valle e dalla fertile valle al Castello” è una rappresentazione teatrale ideata da Luigi D’Elia, intellettuale cosentino, noto per il suo atelier di moda. Nasce da una riflessione fatta nel giugno scorso, alla riapertura al pubblico del Castello Svevo di Cosenza, dopo il restauro. Si tratta di un viaggio nella storia della città, attraverso l’occhio dell’autore, fino ad arrivare alla Cosenza di oggi. La rappresentazione teatrale, alla quale, come figuranti, hanno partecipato moltissimi cosentini, avrebbe dovuto tenersi all’aperto, alla confluenza del Crati e del Busento. Ma le condizioni meteo non lo hanno permesso. Il regista Luigi D’Elia, che apprezza molto le opere messe in campo dal sindaco Mario Occhiuto per rinnovare la città, ha anche in serbo una donazione: si tratta di due originali costumi, che sta preparando perché siano custoditi in una teca del Castello Svevo.

Potrebbero interessarti anche...