Cosenza: affitti in nero all’Unical, operazione della Finanza

Gli uomini della Guardia di Finanza di Cosenza hanno individuato, con l’operazione denominata “Athena”, 607 immobili locati in nero a studenti universitari, segnalando 509 evasori fiscali. Le indagini sono state avviate a partire dal mese di ottobre 2014 da parte del nucleo di polizia tributaria, che ha effettuato il rilevamento degli immobili affittati a studenti universitari, scoprendo che gran parte dei proventi non veniva indicata nella dichiarazione dei redditi o era riportata in misura ridotta. L’azione ha consentito di recuperare a tassazione quasi 12 milioni di euro per i redditi e altri 87.000 euro per imposta di registro evasa. I finanzieri hanno dovuto lavorare su un elenco di circa 32.000 studenti. Per favorire la loro collaborazione, è stato anche predisposto un front-office presso il centro residenziale dell’Unical.

Potrebbero interessarti anche...