Cosenza: a Villa Rendano si parla degli scavi di Sibari

“Salvaguardia delle emergenze culturali: il Caso dell’Area di Sibari”: è stata questa la tematica affrontata nell’ambito di un incontro, organizzato a Villa Rendano, a Cosenza, che si inquadra in un più ampio progetto di tutela e valorizzazione dei paesaggi antichi e moderni calabresi. Il caso più evidente di un intervento di salvaguardia e di valorizzazione riguardante i numerosi e preziosi siti storici e archeologici di cui è ricca la Calabria, è senza alcun dubbio quello di Sibari. La Calabria ha un patrimonio ed un laboratorio storico-naturale che, per ragioni tanto identitarie quanto di rispetto per la storia e la cultura dell’intera civiltà occidentale, deve essere non solo conservato, ma anche valorizzato. Ma come si può intervenire concretamente sull’intera area degli scavi di Sibari? Servono risorse.

Potrebbero interessarti anche...