Cosenza: a breve la raccolta differenziata


La situazione non è rosea, per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti solidi urbani a Cosenza. Il sindaco, Mario Occhiuto, non si nasconde dietro un dito. La raccolta costa a Cosenza più di 15 milioni di euro all’anno. Una cifra spropositata per il servizio offerto. Ma adesso arriva la lieta novella: è stato firmato l’accordo con la società Ecologia Oggi e da subito partità la raccolta differenziata porta a porta. Occhiuto pensa anche ad una serie di incentivi per spingere i cittadini ad operare nel modo più corretto. Poi si lavorerà per il trattamento immediato della parte organica dei rifiuti, che si può riutilizzare. Infine, convocati i sindaci del comprensorio per discutere finalmente seriamente di discariche e termovalorizzatori, che non tutti vogliono. Discariche e termovalorizzatori sono però necessari, e sono utilizzati anche nei Paesi con una grande coscienza ambientalista. E senza inutili discussioni o polemiche.

Potrebbero interessarti anche...