Cosenza: 8 consiglieri provinciali si dissociano da Rivoluzione Civile

Otto consiglieri e assessori della Provincia di Cosenza, appartenenti a Rifondazione Comunista (Biagio Diana e Antonio Simarco), Italia dei Valori (Mario Caligiuri e Franco Dodaro), Verdi (Mario Giordano), Gruppo Misto (Michele Fusaro), Autonomia e Diritti (Gilberto Raffo) e Calabria Democratica (Gianfranco Ramundo), i cui partiti si riconoscono nella lista di Rivoluzione Civile, che sostiene Antonio Ingroia, hanno deciso di dissociarsi e di votare, il 24 e il 25 febbraio, la coalizione di centrosinistra, il cui leader è Pier Luigi Bersani.

Potrebbero interessarti anche...