Cosenza: “5 Sensi di Marcia” dedicato a Boccioni


Il trekking urbano dei “5 Sensi di Marcia”, l’iniziativa promossa dall’Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi, in collaborazione con l’Associazione di promozione turistica “Città di Cosenza” e l’Associazione “Cosenza Autentica”, ha dedicato una giornata ad Umberto Boccioni. L’occasione è stata quella del primo centenario della morte di Boccioni, pittore e scultore futurista, inventore del Dinamismo Plastico, nativo di Reggio Calabria e scomparso nel 1916. La Galleria Nazionale di Cosenza ospita una preziosa collezione di 65 opere originali dell’artista calabrese, oltre alla scultura futurista “Forme uniche della continuità nello spazio”, raffigurata sul retro delle monete da 20 centesimi coniate in Italia. Il percorso è iniziato da Piazza Andy Warhol, davanti Palazzo Arnone. La prima tappa è stata infatti la visita guidata alla Galleria Nazionale per ammirare le straordinarie opere di Boccioni. La tappa seguente è stata la Chiesa di San Francesco di Paola e, attraversando il ponte di Alarico, è stato poi raggiunto il complesso monastico di San Domenico dove, a conclusione della visita, si è tenuto un incontro di approfondimento, alla presenza di artisti e critici d’arte.

Potrebbero interessarti anche...