Corigliano Calabro: maestro elementare investito e ucciso


Tragico investimento allo Scalo di Corigliano Calabro. La vittima è un maetro elementare di 64 anni, Angelo Foggia. L’uomo, poco prima delle venti, stava attraversando la strada quando è stato investito da un’auto, una BMW guidata da un sessantasettenne residente a Corigliano, ma di origini pugliesi. L’investitore si è subito fermato per prestare le prime cure. Ma non c’era, purtroppo, più nulla da fare. Foggia sarebbe morto sul colpo, a causa del violento impatto. L’investitore, in evidente stato di shock per quanto accaduto, è stato portato in ospedale. Angelo Foggia era molto conosciuto in città, anche perché nel 1975 era stato eletto come consigliere comunale nelle file della DC, ed aveva ricoperto l’incarico di assessore allo sport. Era anche un giornalista pubblicista ed aveva scritto alcuni libri. Sull’esatta dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri di Corigliano.

Potrebbero interessarti anche...