Corigliano Calabro: truffa Inps, mai arrestato consigliere provinciale


Non è ancora stato arrestato, il consigliere provinciale di Cosenza Antonio Carmine Caravetta, coinvolto in una truffa all’Inps. Nonostante quanto comunicato dalla Guardia di Finanza, in realtà Caravetta sarebbe sfuggito all’arresto e si troverebbe all’estero. Lo ha comunicato lui stesso al quotidiano Calabria Ora. Caravetta avrebbe affermato di essere stato avvertito del blitz, come già successo in altre occasioni per altri fatti, da alcuni esponenti delle forze dell’ordine. Avrebbe dichiarato la sua innocenza e non avrebbe, al momento, intenzione di ritornare in Italia.

Potrebbero interessarti anche...