Corigliano Calabro: ‘ndrangheta, arrestato il latitante Antonio Caia

I carabinieri hanno arrestato Antonio Caia, 42 anni, di Seminara, inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi del Ministero Interno. L’uomo, secondo quanto comunicato dai militari, era in un’abitazione vicino a Corigliano Calabro, insieme alla moglie, Concetta Maria Gioffre’, 30 anni, anche lei arrestata. Così come il proprietario dell’abitazione usata come rifugio dal latitante, Gennaro Lo Canto. Trovate delle armi, un kalasnhikov e una pistola, circa due chili di sostanza stupefacente, tra cocaina ed eroina, e denaro contante per alcune migliaia di euro. Antonio Caia era latitante dal 2009, quando sfuggì all’operazione “Artemisia”. Nel 2007 riuscì a sopravvivere ad un agguato nel territorio di Seminara, mentre si trovava insieme a Carmelo Romeo a bordo di uno scooter. Qualcuno gli scaricò contro alcuni colpi di lupara. I due furono gravemente feriti.

Potrebbero interessarti anche...