Corigliano Calabro: la scuola impegnata contro il femminicidio


Fabiana Luzzi aveva solo 16 anni, quando è stata accolellata e poi arsa viva dal suo fidanzatino. Un delitto che ha ancora molti lati oscuri. La sua scuola, a Corigliano Calabro, ha promosso un incontro in cui parlare di femminicidio, nell’ambito della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. E vi hanno partecipato i compagni e gli amici di Fabiana, ma anche i rappresentanti istituzionali di tutta la provincia. Incontri come questi sono importanti, ha sottolineato il prefetto di Cosenza. Bisogna parlare ai ragazzi, perchè da loro nasca una nuova cultura contro ogni violenza.

Potrebbero interessarti anche...