Corigliano Calabro: i funerali di Fabiana Luzzi


Giovani, giovanissimi e anche tanti adulti. Erano in migliaia ad attendere l’arrivo della salma della sfortunata Fabiana Luzzi, uccisa barbaramente da un coetaneo. Un corteo estemporaneo è stato improvvisato dai suoi compagni di scuola. Il ministro per le pari opportunità, Josefa Idem, ha fatto visita ai genitori di Fabiana, nella loro casa. Solo qualche minuto e poi via. Il corteo infine si è mosso, per raggiungere il palazzetto dello sport di Corigliano Calabro. Lunghi applausi alla bara bianca che racchiude il corpo di Fabiana, e un volo di palloncini. La cerimonia, nel rito dei Testimoni di Geova, viene celebrata lontano dalle telecamere. Presente anche una rappresentanza della Regione Calabria. Tante anche le associazioni che hanno voluto portare la loro solidarietà. Ancora applausi e lacrime all’uscita del feretro. L’ultimo saluto a Fabiana da chi l’ha voluta bene. Anche se lei pensava che soprattutto una persona l’amasse: quel ragazzo che invece le ha negato un futuro.

Potrebbero interessarti anche...