Colombia: ‘ndrangheta, catturato il latitante Domenico Trimboli

Secondo gli inquirenti, Domenico Trimboli era il referente dei cartelli colombiani per il traffico di droga dal Sud America verso l’Europa. Latitante dal 2009, i carabinieri e la polizia, con una complessa azione congiunta, che ha coinvolto anche l’Interpol, sono riusciti a catturarlo. Lo hanno scovato a Medellin, in Colombia, proprio nell’area da cui parte lo smercio di droga verso tutto il mondo. Domenico Trimboli, conosciuto anche come “Pasquale”, 39 anni, nato a Buenos Aires, deve scontare una condanna a 12 anni di reclusione. Per l’estradizione di Trimboli ci vorrà almeno un anno, è stato precisato in conferenza stampa. Durante la quale è stato annunciato anche l’arresto di un altro trafficante, Luigi Barbaro, originario di Gerace, legato a Trimboli e amico d’infanzia del procuratore Gratteri. Barbaro è stato bloccato nelle acque territoriali statunitensi. Era a bordo di una barca a vela e trasportava 700 chili di cocaina.

Potrebbero interessarti anche...