Cirò Marina: scoperto evasore fiscale, denunciati impiegati Comune

Un evasore fiscale è stato scoperto dalla Guardia di Finanza a Cirò Marina. Si tratta di un imprenditore del settore delle costruzioni, già noto alle forze dell’ordine, che è stato denunciato, insieme a tre funzionari del Comune, per evasione fiscale, falso e abuso. L’uomo, titolare di un’impresa che in passato aveva svolto lavori anche per il Comune di Cirò, ha omesso di dichiarare redditi per 7 milioni di euro. Dagli accertamenti è emerso che dal 2006 non aveva mai presentato una dichiarazione fiscale. I finanzieri hanno trovato traccia di rapporti tra l’impresa e l’amministrazione comunale di Cirò Marina, relativi a lavori pubblici eseguiti tra l’autunno del 2009 e l’aprile del 2011. Sono emerse anche irregolarità in ordine all’affidamento dei lavori, assegnati attraverso il frazionamento delle opere da eseguire e l’artificioso ricorso alla procedura di assegnazione diretta all’impresa che, proprio perchè il titolare era sottoposto a misura di prevenzione, non avrebbe potuto concorrere in caso di procedura di gara con evidenza pubblica. E’ stata riscontrata, inoltre, la totale assenza di contratti, di fatture e dei documenti attestanti la regolarità contributiva, necessari per poter procedere alla liquidazione e all’emissione dei mandati di pagamento. Nonostante ciò, il Comune di Cirò Marina aveva rapidamente avviato e concluso l’iter amministrativo per il pagamento dei lavori.

Potrebbero interessarti anche...