Cirò Marina: lavori a centrale elettrica, 4 arresti per estorsione


I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari 4 persone, accusate di estorsione aggravata dalle modalità mafiose. Gli arrestati avrebbero compiuto estorsioni e danneggiamenti ai danni della centrale termoelettrica di Strongoli per ottenere il rinnovo dei contratti di fornitura di servizi. In alcune occasioni gli arrestati avrebbero minacciato di morte il responsabile della sicurezza aziendale della società che gestisce la centrale di Strongoli, facendogli intendere di agire a nome della cosca di ‘ndrangheta dei Giglio, che opera nella zona.

Potrebbero interessarti anche...