Cerzeto: il Corpo Forestale arresta una donna-piromane


Ancora una volta, una delle telecamere che il Corpo Forestale ha disposto sul territorio ha fatto benissimo il suo lavoro. Grazie a queste immagini è stato ripreso, poi individuato ed arrestato un piromane. E si tratta di una donna di Cerzeto, di 68 anni. Perchè abbia appiccato il fuoco, il 17 agosto scorso, in un’area protetta, in località San Giacomo di Cerzeto, resta ancora un mistero. Ma l’importante è che gli agenti dei Comandi Stazione Forestale di Montalto Uffugo, Acri e Cerzeto siano riuscita a smascherarla. La donna, accusata di incendio doloso, è stata posta ai domiciliari. L’area che ha dato alle fiamme è ad alta rilevanza naturalistico-ambientale. Ma, sfortunatamente per lei, proprio per questo era anche particolarmente controllata dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, in quanto più volte già colpita dalle fiamme. E così la piromane è stata ripresa mentre scendeva dalla propria autovettura per appiccare il fuoco sul ciglio della strada con un accendino, per poi darsi alla fuga. L’incendio ha visto impegnati, per le operazioni di spegnimento, i Vigili del Fuoco per diverse ore. E le fiamme avrebbero potuto anche propagarsi a delle abitazioni. Il Corpo Forestale ha dimostrato, anche in questa occasione, la sua preparazione e la sua straordinaria utilità.

Potrebbero interessarti anche...