Cerisano: conclusa la 27ª edizione del Festival delle Serre

Si è conclusa la 27ª edizione del Festival delle Serre di Cerisano. Dall’8 al 12 settembre, il ridente borgo delle Serre cosentine ha brulicato di vita e di entusiasmo. Tanti i visitatori e gli amanti della bellezza che hanno potuto godere in sicurezza di numerosi spettacoli e ottime pietanze della tradizione, tra le atmosfere seducenti,di viuzze, slarghi e piazze. Cuore pulsante e location prescelta per numerosi eventi è stato palazzo Sersale. L’antica dimora, nel corso delle serate ha ospitato performance teatrali e concerti di caratura internazionale. A Palazzo Sersale, nell’unica serata di pioggia, si è esibito anche, in un concerto dal titolo “Il Sognatore”, il gruppo Giuseppe Santelli Trio. L’ultima serata ha riservato un finale denso di emozioni e di sorprese. L’occasione è stata la presentazione del libro scritto da Francesco Kostner e Gerardo Sacco dal titolo “Come l’araba Fenice – Rinascere dopo il Covid 19”. Un libro pieno di speranza che narra spaccati di vita del grande orafo crotonese che non si è mai lasciato piegare dalle avversità, ma che ha sempre reagito con forza e determinazione. Anche il Covid e un lungo ricovero per Gerardo Sacco hanno rappresentato un’opportunità di rinascita. Infatti, proprio in quel brutto periodo, l’artista orafo ha creato una delle sue più belle collezioni chiamata “Rinascita”. Si conclude con un grande successo di pubblico e di critica la 27ª edizione del Festival delle Serre 2021. Già da oggi si lavora per la prossima edizione. A Cerisano c’è ancora un altro appuntamento dedicato a cittadini e visitatori: l’ultima giornata de“lI Gusto nelle Serre”, una kermesse di degustazioni, trekking urbano e passeggiate sotto le stelle che si concluderà stasera con uno showcooking presso l’agriturismo Aurum Terrae.

Potrebbero interessarti anche...