Cerisano: al “Festival delle Serre” c’è Katia Ricciarelli

Il “Festival delle Serre” di Cerisano, sera dopo sera continua a calamitare l’attenzione di tanti turisti e visitatori, attratti dalle molteplici suggestioni messe in campo dall’amministrazione comunale. Cinema, teatro, artisti di strada, musica ma non solo. Ciò che fa la differenza e rapisce chiunque arriva nel ridente borgo, è l’attenzione, il calore e l’accoglienza che Cerisano riserva ai suoi visitatori. Atmosfere uniche, dunque, quelle che si respirano a Cerisano e che hanno ammaliato anche Katia Ricciarelli, diventata da quest’anno partner del festival. La master class, che ha visto la partecipazione di oltre 50 ragazzi provenienti da tutto il mondo, si è conclusa con la finale di 13 artisti e la vittoria del mezzosoprano Ksenia Chubunova. Per tutti i finalisti, comunque, ci sarà una parte nelle due opere, il Barbiere di Siviglia e la Traviata, che saranno rappresentate nell’edizione 2018 del “Festival delle Serre”. Intanto c’è grande attesa per l’arrivo di Luigi De Magistris, che stasera incontrerà i sindaci delle Serre per dialogare sulla possibilità di realizzare un “grande sud” partendo da Napoli. La città partenopea è il filo conduttore del festival e l’arrivo del sindaco di Napoli metterà sicuramente in luce un altro aspetto di questa straordinaria kermesse che continua a sorprendere e meravigliare.

Potrebbero interessarti anche...