Cerchiara di Calabria: due alpinisti sono precipitati nel vuoto, salvati


Due alpinisti di Cosenza, un uomo e una donna, sono precipitati nel vuoto mentre risalivano la cosiddetta “Parete Grande” del Dolcedorme, una delle cime più alte del massiccio del Pollino, al confine tra Calabria e Basilicata. L’allarme è stato dato da alcuni compagni di cordata dei due. I due sono rimasti feriti nella caduta ma sono stati recuperati, tutto sommato, in buone condizioni di salute. Portati nell’ospedale di Cosenza, hanno riportato diversi traumi alla testa e al torace. Sul posto hanno operato gli uomini del Soccorso alpino della Calabria e della Basilicata e anche quello della guardia di finanza, insieme al personale del 118 e ai vigili del fuoco, supportati da un elicottero di Calabria Verde. Il punto in cui si è verificato l’incidente è in una zona particolarmente impervia del massiccio del Pollino.

Potrebbero interessarti anche...