Celico: protesta alla discarica, raggiunto un accordo temporaneo


Nonostante la pioggia, erano in tanti, a Celico, a protestare contro l’arrivo dei primi camion, che dovevano sversare, nella piccola discarica di servizio dell’impianto di compostaggio del comune presilano, i rifiuti di 49 comuni del cosentino. Ci sono stati attimi di tensione. Alla fine, facendo leva sul fatto che si tratta di una vera emergenza ambientale e che esiste anche un’ordinanza prefettizia, i cittadini hanno concesso il conferimento dei rifiuti. Ma la popolazione vuole controllare cosa e quanto si scaricherà nel sito. Infatti si teme che, oltre alla spazzatura comune, arrivi anche del percolato, che potrebbe inquinare il territorio. La polizia si è fatta garante dei controlli. Il presidio dei cittadini, in tutti i casi, non sarà rimosso.

Potrebbero interessarti anche...