Caulonia: protesta genitori per migranti sistemati in scuola

I genitori degli studenti della scuola elementare della frazione Focà di Caulonia, nel reggino, hanno protestano contro la sistemazione nella struttura dei migranti di varie nazionalità sbarcati ieri. Per impedire che venisse utilizzata la scuola per accogliere i migranti, alcune persone hanno saldato uno dei cancelli d’ingresso. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia, che hanno cercato di riportare la situazione alla normalità. Per effetto della protesta, 180 migranti sono stati poi trasferiti da Caulonia a Roccella Jonica, dove il Comune ha messo a disposizione una struttura d’accoglienza. Intanto tre egiziani sono stati sottoposti a fermo con l’accusa di essere gli scafisti del peschereccio d’altura di circa 20 metri che ha portato i migranti in Calabria.

Potrebbero interessarti anche...