Catanzaro: truffa alla Protezione Civile, 4 arresti


La procura di Catanzaro non ha dubbi: un funzionario della Protezione Civile e tre imprenditori hanno ordito una truffa da 250.000 euro ai danni della Protezione Civile regionale. In carcere è finito Nicola Giancotti, 58 anni, funzionario della Regione Calabria, già in servizio presso la Protezione Civile. Ai domiciliari due imprenditori di Vicenza, Giuseppe e Luigi Tornello, di 80 e 42 anni, e Giuseppe Speziali, 74 anni, di Bovalino, che sono i responsabili della Elimediterranea, società vicentina proprietaria di elicotteri che ha operato per diversi anni nel settore dell’antincendio boschivo per la Regione Calabria. I tre si sarebbero fatti liquidare due fatture che erano già state pagate, per un importo totale di poco più di 250.000 euro. La scoperta del doppio pagamento è arrivata per un errore di una banca, che aveva sollecitato il pagamento di una fattura già saldata. Guardia di Finanza e Dia hanno eseguito anche un sequestro di beni pari all’importo illecitamente incassato dagli indagati.

Potrebbero interessarti anche...