Catanzaro: tre indagati per l’inchiesta sulla compravendita dei voti

Sono tre gli indagati nell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro su presunti episodi di compravendita dei voti in occasione delle elezioni comunali che si sono svolte nel capoluogo calabrese il 6 e 7 maggio scorsi. Uno dei tre e’ un consigliere comunale che risulta eletto, in base ai voti fin qui scrutinati, in una lista che ha sostenuto la candidatura a sindaco di Sergio Abramo, del centrodestra. L’inchiesta e’ nata sulla base di un’informativa della Digos. Secondo quanto si e’ appreso, gli investigatori avrebbero notato due persone, gia’ note alle forze dell’ordine per reati connessi alla droga, che all’esterno dei seggi nel rione Siano avrebbero messo in atto operazioni di compravendita di voti a favore del candidato al Consiglio comunale, che poi e’ stato eletto. L’iscrizione dei tre nel registro degli indagati e’ stato definito dalla Procura come “un atto necessario”.

Potrebbero interessarti anche...