Catanzaro: spaccio di droga in città, due arresti

La squadra mobile di Catanzaro ha arrestato due giovani, Domenico Canino e Farid Hamdi, quest’ultimo tunisino, entrambi di 19 anni. Sono ritenuti essere a capo di un’organizzazione dedita allo spaccio di droga nel centro cittadino e principale fonte di approvvigionamento per i giovani della “Catanzaro bene”. Gli arrestati, inoltre, sono accusati, a vario titolo, di tentato omicidio ed estorsione. Dalle indagini sarebbe emerso che gli assuntori di droga derubavano i propri familiari di monili d’oro, che poi vendevano per ottenere il denaro necessario all’acquisto dello stupefacente. Parte dei preziosi rubati è stata recuperata in alcune attività di Compro Oro. Le indagini hanno avuto inizio dopo la denuncia di una mamma che si è vista rubare tutti gli oggetti d’oro dal figlio. Il ragazzo ha raccontato ai genitori ed agli investigatori di aver compiuto il furto per aiutare un amico che rischiava la vita perché doveva pagare un debito contratto con Canino per l’acquisto di marijuana. Le indagini della squadra mobile hanno portato poi a scoprire che Canino gestiva, insieme ad un gruppo di ragazzi extracomunitari, lo spaccio di marijuana in una zona centrale di Catanzaro. Canino non avrebbe, in diverse occasioni, avuto remore a minacciare e a far aggredire chi non pagava la droga.

Potrebbero interessarti anche...