Catanzaro: Sorical, segnalato danno erariale a Corte dei Conti


La Guardia di Finanza di Catanzaro ha segnalato alla Procura della Corte dei Conti della Calabria un danno erariale di un milione di euro a carico dell’amministratore pro tempore della Sorical, la Società Risorse Idriche Calabresi. Il danno sarebbe stato provocato attraverso il conferimento di incarichi di consulenza a studi legali e professionali, con procedure risultate non conformi alle disposizioni di legge. Le indagini hanno riguardato le consulenze legali che la Sorical ha affidato, nel corso del 2012, ad una serie di studi professionali operanti sul territorio nazionale. La società, a fronte di esigenze di tutela legale e di altra natura, avrebbe conferito numerosi incarichi, dell’ammontare di diverse migliaia di euro, a studi legali e professionali, operanti anche fuori dalla Calabria, omettendo di seguire le procedure e la selezione delle offerte economicamente più convenienti. Eclatante, riferiscono gli investigatori, il caso di un finanziamento concesso da un istituto bancario, in forza del quale, la Sorical, sulla base di una singolare prassi commerciale, si è accollata perfino i costi dei consulenti legali che l’istituto medesimo aveva individuato per la tutela dei propri interessi.

Potrebbero interessarti anche...