Catanzaro: Regione, chiesto sblocco turn-over sanità


La Regione Calabria ha chiesto lo sblocco del turn-over nella sanità per il personale medico. La notizia è stata data nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Catanzaro. Un provvedimento possibile, è stato spiegato, grazie alla riduzione di personale per 1500 unità, effettuata tra il 2009 e il 2011. Dopo anni di tagli, potrebbero adesso arrivare 120 assunzioni. Ancora aperta la questione dei precari non sanitari, che potrebbe risolversi grazie alla proroga, fino al 30 luglio prossimo, prevista in un emendamento della legge di stabilità. Ma c’è un’altra notizia rilevante: il disavanzo nella sanità calabrese sarebbe sceso a 75 milioni e le previsioni indicherebbero ulteriori riduzioni. “Se non fosse stato per le scelte del governo che hanno penalizzato tutte le Regioni, il prossimo anno avremmo raggiunto il pareggio”, ha detto il governatore Scopelliti.

Potrebbero interessarti anche...