Catanzaro: Regione Calabria, presentato il Report Mare 2013


Nel 92% dei casi analizzati, l’acqua dei mari calabresi è pienamente conforme a quanto disposto dalle leggi. Un risultato che posiziona la Calabria al nono posto in Italia tra le regioni che si affacciano sul mare. Il dato emerge dai contenuti del Report 2013 sulle condizioni del mare, presentato a Catanzaro. Realizzata una vera “cartella clinica” delle acque: effettuati 1.788 esami chimici, fisici e tossicologici. In merito alla segnalazione relativa a schiume e chiazze, avvistate soprattutto sul versante tirrenico, è stato spiegato che la totalità dei campioni prelevati hanno confermato che il fenomeno appartiene ad un meccanismo biologico e fisico legato alla presenza di nutrienti, azoto e fosforo, che viene esaltato da temperature e ventilazione. Tutto questo provoca la proliferazione di alghe. Un fenomeno non bello, ma innocuo. Sottolineato che sono state 907 le segnalazioni pervenute, nel corso della stagione estiva, al numero verde attivato dalla task force del servizio “S.O.S. Pronto Intervento per il mare”, istituito dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Calabria, in collaborazione con Arpacal e Direzione Marittima regionale.

Potrebbero interessarti anche...