Catanzaro: protestano i dipendenti delle Comunità Montane


E’ drammatica, la situazione dei 400 dipendenti delle 20 comunità montane calabresi: alcuni non ricevono lo stipendio da un anno, altri “solo” da 7 mesi. I lavoratori sono stremati, stante anche l’incertezza sul futuro: forse finiranno nella nuova agenzia regionale che si occuperà del settore. Ma di certezze davvero non ce ne sono. E allora hanno deciso di scendere in piazza, davanti alla prefettura di Catanzaro. Poi un incontro con i rappresentanti prefettizi. In attesa di sentire la voce della Regione Calabria.

Potrebbero interessarti anche...