Catanzaro: ‘ndrangheta, tre arresti per tentata estorsione


Tre persone sono state arrestate dalla squadra mobile di Catanzaro per tentata estorsione a imprenditori di Lamezia Terme che avevano da poco tempo avviato le loro attivita’. Gli arrestati appartengono alle cosche lametine della ‘ndrangheta dei Cerra-Torcasio-Gualtieri e Giampa’. Uno degli arrestati, appartenente alla cosca Gualtieri, aveva perfino convocato a casa sua una delle presunte vittime, per imporre il pagamento mensile del pizzo o l’assunzione di un suo familiare. In manette sono finiti Federico Gualtieri, 24 anni, Giancarlo Chirumbolo, 28 anni, e Luca Piraina, 23 anni, accusati di due distinti episodi di tentata estorsione aggravata dalla modalita’
mafiosa. Secondo quanto emerso dalle indagini del Commissariato della polizia di Stato di Lamezia e della squadra mobile di Catanzaro, le cosche della ‘ndrangheta di Lamezia Terme, che negli ultimi mesi hanno subito duri colpi con numerosi arresti, si stanno adesso riorganizzando.

Potrebbero interessarti anche...