Catanzaro: ‘ndrangheta, sequestrati beni per 1,5 milioni

I finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Catanzaro hanno sottoposto a sequestro preventivo beni per un valore di 1,5 milioni. I beni erano nella disponibilità dei due presunti capi della cosca Gallelli-Gallace, operante a Badolato e Guardavalle. Si tratta di Vincenzo Gallelli, 72 anni, e Vincenzo Gallace, 68 anni. Dalle indagini sarebbe emersa una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati ed i beni acquistati. Tra i beni posti sotto sequestro c’è anche un’imponente villa posta sulla sommità del borgo marinaro di Guardavalle.

Potrebbero interessarti anche...