Catanzaro: ‘ndrangheta, centinaia di arresti in tutta Italia

Maxi operazione dei Carabinieri del Ros per l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del gip di Catanzaro su richiesta della DDA a carico di 334 persone. L’operazione, denominata “Rinascita-Scott”, ha disarticolato tutte le organizzazioni di ‘ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi. Complessivamente sono 416 gli indagati, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, fittizia intestazione di beni, riciclaggio e altri reati aggravati dalle modalità mafiose. Sequestrati beni per un valore di circa 15 milioni di euro. L’imponente operazione, frutto di indagini durate anni, interessa tutta l’Italia e alcuni indagati sono stati localizzati e arrestati in Germania, Svizzera e Bulgaria. Coinvolti politici, avvocati, commercialisti, funzionari infedeli dello Stato e massoni. Inoltre sono stati documentati summit di ‘ndrangheta finalizzati al conferimento di promozioni e di incarichi ad affiliati di rilievo. Nell’operazione sono stati impegnati più di 2500 Carabinieri. L’operazione era fissata per domani, ma la notizia era trapelata ed è stato necessario anticipare di un giorno. Gratteri sottolinea come ormai la strada sia segnata e che si è creata una vera squadra antindrangheta.

Potrebbero interessarti anche...