Catanzaro: ‘ndrangheta, 30 arresti, c’è anche un ex sindaco


La Squadra Mobile di Catanzaro ha eseguito 30 arresti tra Calabria, Piemonte e Toscana nei confronti di presunti esponenti della cosca Ariola, operante nel vibonese. Gli indagati sono ritenuti responsabili di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, ai danneggiamenti ed alla turbativa di appalti pubblici, con il coinvolgimento anche di amministratori locali. Gli investigatori, con l’operazione “Light in the woods”, ovvero “Luce nel bosco”, ritengono di aver svelato i risvolti di un faida pluridecennale, che ha provocato una ventina di morti nelle Serre Vibonesi. Tra gli arrestati ci sono anche pregiudicati che negli anni ’90 si sono resi responsabili di sequestri di persona ai danni di imprenditori. E c’è anche l’ex sindaco del comune di Gerocarne, Michele Altamura, in carica a metà degli anni 2000.

Potrebbero interessarti anche...