Catanzaro: maltempo, un morto per il crollo di un muro

Il maltempo ha fatto una vittima a Catanzaro. A causa della pioggia intensa, che è caduta per un’intera giornata, in contrada Campagnella è crollato un muro, che ha investito un capannone industriale all’interno del quale è ospitata un’officina. Nel capannone vi erano in quel momento tre uomini. Due sono stati investiti dai resti del muro crollato e dal fango. Uno è rimasto intrappolato, morendo sul colpo. Si tratta del proprietario dell’officina, Natalino Zicchinella, di 56 anni. Zicchinella era sposato e padre di due figli. Un’altra persona è rimasta ferita ed è stata portata in ospedale. Le sue condizioni non sarebbero però gravi. I Vigili del Fuoco, che sono arrivati prontamente, hanno lavorato per molto tempo per estrarre il corpo dell’uomo deceduto. La Protezione Civile e i Vigili del Fuoco sono stati impegnati anche in altre decine di interventi, a causa della pioggia che è caduta in maniera abbondante e che ha allagato strade e scantinati e anche alcune abitazioni poste ai piani più bassi. Nel quartiere di Santo Janni, una ventina di villette sono state fatte evacuare.

Potrebbero interessarti anche...