Catanzaro: la protesta degli addetti alle pulizie nelle scuole


In una regione che scoppia per l’emergenza spazzatura, suona come un’ironia che debbano protestare anche gli addetti alle pulizie nelle scuole. A Catanzaro si è tenuto un sit-in davanti alla prefettura. Ma proteste simili si sono registrate in tutta la Calabria, che conta circa 1300 ex LSU, adesso assoldati da privati, impegnati nel settore. Dal primo marzo, però, le aziende che operano il servizio licenzieranno i lavoratori.

Potrebbero interessarti anche...