Catanzaro: individuato l’assassino dei fratelli Loielo


Dopo nove anni ha un nome il mandante dell’omicidio dei fratelli Giuseppe e Vincenzo Loielo, avvenuto a Gerocarne (Vibo Valentia) nel 2002. La Squadra Mobile di Catanzaro ha notificato un ordine di arresto in carcere (dove si trova gia’ in stato di detenzione) ad Emanuele Bruno, 39 anni. A fare luce sul duplice delitto sono state le dichiarazioni di tre collaboratori di giustizia, uno dei quali ha iniziato il suo percorso da poco tempo. Il movente dell’omicidio sarebbe da attribuire al tentativo di Bruno di insediarsi al comando del clan di Gerocarne, all’interno del quale era cresciuto dal punto di vista criminale. Bruno si trova gia’ in carcere perche’ sospettato di avere commesso due omicidi nel cosentino per conto della cosca Forastefano.

Potrebbero interessarti anche...