Catanzaro: indebite percezioni di fondi pubblici, denunce per truffa


Oltre 70 persone sono state denunciate dal nucleo tributario della Guardia di Finanza di Catanzaro per una truffa finalizzata all’ottenimento di erogazioni pubbliche per quasi 5 milioni di euro. Elevate sanzioni amministrative per oltre 4 milioni. Le ipotesi di reato individuate dai finanzieri riguardano l’indebita percezioni di finanziamenti, il falso e l’abuso d’ufficio. Le indagini, durate oltre due anni, hanno coinvolto quasi trecento imprenditori e 5 centri di assistenza agricola operanti tra Catanzaro e Lamezia Terme. Le irregolarità accertate hanno riguardato l’inserimento nelle domande di finanziamento di terreni per i quali è risultato mancare il titolo di possesso o di conduzione. Interessate anche aree appartenenti ad enti pubblici o oggetto di esproprio e terreni utilizzati con contratti falsi, talvolta con firme di persone defunte. Nella documentazione presentata c’erano anche terreni confiscati alla criminalità organizzata o appartenenti a persone sottoposte a misure di prevenzione antimafia.

Potrebbero interessarti anche...