Catanzaro: il Commissario per l’Emergenza Rifiuti si dimette

Il Commissario delegato per il superamento dell’emergenza nel settore dei rifiuti solidi urbani nel territorio della Regione Calabria, Graziano Melandri, si e’ dimesso dall’incarico. Lo rende noto un comunicato dell’Ufficio del Commissario. Melandri, e’ scritto nella nota, oggi ha inviato la lettera di dimissioni al capo del dipartimento della Protezione Civile, Franco Gabrielli, sottolineando che la decisione e’ maturata ”alla luce degli sviluppi delle note vicende giudiziarie che potrebbero determinare fattori pregiudizievoli per il lavoro dell’Ufficio”. Il Capo della Protezione Civile, dopo aver preso atto delle dimissioni, in una lettera ha voluto esprimere a Melandri ”tutta la riconoscenza mia personale e del Dipartimento per l’attivita’ efficacemente svolta e per l’impegno profuso nello svolgimento dell’incarico”. Melandri e’ indagato dalla Procura di Catanzaro per la violazione della disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi nell’ambito di un’inchiesta sulla gestione della discarica catanzarese di Alli, che ieri ha portato all’arresto dei vertici della societa’ Enertech, che gestisce l’impianto. Sempre ieri la Procura ha chiesto per Melandri e per due funzionari dell’Ufficio del Commissario l’interdizione dall’esercizio di pubblico ufficio.

Potrebbero interessarti anche...