Catanzaro e Reggio Calabria: inaugurato l’anno giudiziario


Si sono svolte a Catanzaro e a Reggio Calabria le cerimonie per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Il presidente della Corte d’Appello di Catanzaro, Gianfranco Migliaccio, ha ricordato che ”la ‘ndrangheta non e’ piu’ un problema locale, ma nazionale, e per fronteggiarla serve adeguare gli organici”. A Reggio, il presidente della Corte d’Appello, Giovanni Battista Macri’, ha detto che ”la carenza degli organici rende la situazione al limite della paralisi della giurisdizione”. “Questa è una cerimonia che non corrisponde all’attuale modo di concepire la giustizia. In quanto tale andrebbe abolita essendo ormai obsoleta, barocca, e soprattutto ripetitiva e priva di qualsiasi novità o serio contributo alla risoluzione delle problematiche che affliggono la giustizia”, ha anche detto Macrì.

Potrebbero interessarti anche...