Catanzaro: danno erariale per 11,5 milioni, segnalate 5 persone a Corte dei Conti


La guardia di finanza di Catanzaro ha scoperto un danno per l’erario di oltre 11,5 milioni di euro, segnalandolo alla Corte dei Conti. Il provvedimento nasce dalla conclusione dell’operazione denominata “Lampezia”, che aveva portato all’arresto di cinque persone ed al sequestro di beni per un valore di 45 milioni di euro. La presunta organizzazione criminale scoperta dai finanzieri risulterebbe composta da insospettabili “colletti bianchi”, ed ideata proprio per perpetrare illeciti patrimoniali e fiscali. Secondo gli investigatori, c’era un sistema che consisteva nel predisporre documentazione falsa per creare costi inesistenti, da ripianare poi attingendo ai contributi pubblici. Gli elementi di prova acquisiti nell’ambito dell’indagine hanno permesso ora di informare la Corte dei Conti del danno che ne sarebbe derivato, e che ha portato alla concessione di contributi pubblici per oltre 11,5 milioni, oltre che a segnalare i cinque soggetti ritenuti responsabili.

Potrebbero interessarti anche...