Catanzaro: contrabbando di oli minerali, 10 misure cautelari


La guardia di finanza di Catanzaro ha eseguito, con l’operazione “Oro Nero”, 10 misure cautelari, 7 arresti in carcere e 3 ai domiciliari, e sequestrato beni per circa 2 milioni di euro, tra cui 5 autocisterne. Colpiti i componenti di un’organizzazione a delinquere finalizzata al contrabbando di oli minerali ed evasione d’imposta, che operava tra Catanzaro, Cosenza, Foggia, Taranto, Reggio Emilia e Parma. L’organizzazione sarebbe riuscita a commercializzare migliaia di litri di carburante agricolo, anche grazie ad alcuni operatori compiacenti. Durante le indagini diversi carichi sono stati sequestrati.

Potrebbero interessarti anche...