Catanzaro: Consiglio comunale, sindaco decaduto, niente commissario


E’ iniziata con la protesta dei lavoratori delle aziende partecipate dal Comune e delle mamme degli alunni di alcune scuole chiuse per inagibilità, la seduta del Consiglio comunale di Catanzaro in cui si sono accolte le dimissioni del sindaco, Michele Traversa, ampiamente annunciate nei giorni scorsi. Traversa non era presente in aula, ufficialmente per motivi personali. Scelta che ha deluso anche buona parte della maggioranza. Ma le sue dimissioni sono state formalmente accolte. Con una novità: l’annuncio della presentazione di una delibera secondo la quale il sindaco risulterebbe decaduto e non semplicemente dimissionario. E questo per via della possibilità di scelta tra la carica di sindaco e quella di deputato. Particolare non da nulla, visto che così il Comune non sarà commissariato, ma semplicemente sarà il vice sindaco a tenere le redini della città. Dal centrosinistra si afferma però che il sindaco Traversa non si sarebbe dimesso per la grave crisi finanziaria che attanaglia il Comune, ma per problemi seri all’interno della maggioranza, che investirebbero anche la Regione.

Potrebbero interessarti anche...