Catanzaro: clonavano carte di credito e bancomat, tre fermi

La Squadra Mobile di Catanzaro ha fermato i tre componenti, tutti bulgari, di una banda dedita alla clonazione di carte di credito e bancomat, utilizzate per il prelievo di denaro dagli sportelli bancari automatici sul litorale jonico catanzarese. Nei giorni scorsi gli investigatori hanno scoperto, presso l’agenzia della Banca di Credito Cooperativo di Montepaone, un’apparecchiatura utilizzata dai malviventi. Fatta irruzione nell’appartamento dove vivevano i tre stranieri, sono stati trovati numerosi attrezzi ed apparecchiature per la clonazione delle carte. Dagli accertamenti compiuti è emerso che uno degli arrestati era stato scarcerato il 6 giugno scorso, dopo che era stato arrestato a Roma nell’ottobre del 2012 perchè sorpreso in flagranza mentre stava utilizzando una carta di credito clonata.

Potrebbero interessarti anche...