Catanzaro: CGIL-Regione, la querelle sugli ospedali finirà in tribunale


Il sindacato aveva denunciato come non rispondenti alle norme gli accordi tra la Regione Calabria e la Regione Lombardia per la costruzioni di 4 nuovi ospedali calabresi. Il Presidente della Regione, in una conferenza stampa, aveva poi mostrato le autorizzazioni dei diversi organismi di controllo, affermando che la CGIL avesse altri interessi nella denuncia presentata. Adesso arriva la contro-conferenza stampa, nella quale si annuncia, da parte del sindacato, il ricorso alle vie legali. E la CGIL, che ha anche sottolineato lo svuotamento del ruolo e della funzione della Stazione Unica Appaltante, insiste: Scopelliti non avrebbe detto tutto su questa vicenda.

Potrebbero interessarti anche...