Catanzaro: 7 milioni UE percepiti illecitamente, segnalati tre imprenditori

La Guardia di Finanza di Catanzaro ha segnalato alla Corte dei Conti tre imprenditori che hanno provocato un danno erariale di 7 milioni di euro con la percezione irregolare di fondi comunitari. I fondi erano destinati alla realizzazione di un’azienda per la produzione di macchinari industriali. Ma gli 8 milioni stanziati, di cui 7 già erogati, sono stati invece usati per l’ampliamento di uno stabilimento già esistente, ben diverso da quello dichiarato al Ministero dello Sviluppo Economico. I finanzieri hanno scoperto un sistema truffaldino che si basava su un sofisticato meccanismo imperniato sulla predisposizione di falsa documentazione fiscale, con l’unico scopo di creare un complesso di costi inesistenti, in modo tale da poter accedere indebitamente ai contributi pubblici.

Potrebbero interessarti anche...