Castrovillari: la nigeriana Kate Omoregbe è stata scarcerata

Libera in una giornata di sole e di vento. Le braccia al collo di Franco Corbelli, che fin dall’inizio di questa storia si è battuto per lei. Lei che si è sempre dichiarata innocente per una storia di spaccio di droga che però l’ha portata in carcere. Oggi la sua liberazione anticipata per buona condotta. Ma il vero problema di Kate Omoregbe, 34 anni, nigeriana, è che tanto tempo fa lei è arrivata in Italia fuggendo dal suo Paese, dove (lei cattolica) volevano per forza farla convertire alla religione islamica e poi costringerla a sposare un uomo molto più grande di lei. Kate ha preferito la fuga, ma se adesso fosse espulsa dall’Italia, tornata in Nigeria rischierebbe la lapidazione. Oggi è libera, ma lo sarà davvero solo il 19 ottobre, se le sarà riconosciuto lo status di rifugiato politico. Kate dovrà adesso scegliere dove vivere. Il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, si è dichiarato disponibile ad ospitarla in una struttura regionale. Per il momento Kate è stata trasferita a Roma, presso un Centro d’Identificazione per Immigrati.

Potrebbero interessarti anche...