Castrovillari: il Pollino brucia da 5 giorni


Si fa prima a dire qual è la zona non interessata dagli incendi, visto che l’intero versante calabrese del Parco Nazionale del Pollino è stato colpito. Alte colonne di fumo si innalzano ancora, ma la situazione è sotto controllo. Dubbi sul fatto che gli incendi siano dolosi, davvero non ce ne sono. Anche il Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, è intervenuto sulla questione e ha chiesto l’intervento dei Carabinieri e del Nucleo Investigativo Antincendio Boschivi del Corpo Forestale per indagare su quanto accaduto. Intanto si fa la conta dei danni: almeno 700 ettari di verde sono andati in fumo, compresi alcuni boschetti del raro pino loricato, simbolo del parco. Incontriamo il Presidente del Parco del Pollino, Domenico Pappaterra, durante una sua perlustrazione sulle cime devastate dalle fiamme. Intanto è stata istituita una sala operativa la cui funzione strategica è quella di coordinarsi con le Regioni Calabria e Basilicata, con la Forestale e le altre forze dell’ordine e anche con le squadre di volontari, per intervenire il prima possibile nel caso si individuassero nuovi focolai.

Potrebbero interessarti anche...