Cassano Ionio: Mons. Nunzio Galantino lascia la Diocesi

L’annuncio è arrivato subito dopo mezzogiorno, quando era cessato il segreto pontificio sul nome del nuovo vescovo. E così ci saluta, Mons. Galantino: da oggi si occuperà solo del suo ufficio romano, da segretario della CEI. A lui, il vescovo che ha portato Papa Francesco in Calabria, succederà un altro pugliese, don Francesco Savino, parroco del Santuario dei Santi Medici Cosma e Damiano di Bitonto, che sarà ordinato vescovo il 2 maggio. A Mons. Galantino è molto grato anche il sindaco, per quanto ha fatto per Cassano. Mons. Galantino lascia la terra di Calabria con un ultimo grande progetto, un altro passo a sostegno delle famiglie e contro la povertà: l’attivazione di un fondo finanziato con i contributi dell’8×1000. Destinatari dell’intervento saranno i nuclei familiari della Diocesi di Cassano Ionio che versano in condizioni di disagio economico.

Potrebbero interessarti anche...