Cassano Ionio: imbrattata la lapide della tomba del padre del sindaco



“Ero a Reggio Calabria per una riunione importante del Consiglio delle autonomie locali, quando mi hanno avvisato del fatto. E sono davvero senza parole”. E’ il commento del sindaco di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso, alla notizia che la lapide della tomba di suo padre Gaetano, nel cimitero cassanese, era stata imbrattata, nella notte, con della vernice nera. “Adesso sto tornando a casa, per vedere di persona. Ho gia’ avvisato i carabinieri e faro’ una formale denuncia, ma davvero sono deluso di quanto accade – ha detto Papasso all’Agi – sono atti mafiosi che mi lasciano sconfortato”.

Potrebbero interessarti anche...