Cariati: evade dai domiciliari e ferisce il rivale, arrestato

Un venditore ambulante di 38 anni, Pasquale Brunetti, e’ ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale di Bari dopo essere stato accoltellato al torace ed all’addome mentre si trovava a Cariati. Il presunto feritore, Antonio Parise, 22 anni, che si trovava gia’ agli arresti domiciliari per un episodio simile, e’ stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio. Il venditore ambulante, che vive a Rossano, si era recato a Cariati col suo banco di frutta e verdura. Improvvisamente e’ stato avvicinato da un uomo col volto coperto da passamontagna che gli ha sferrato alcuni colpi di coltello. L’uomo, ferito gravemente, e’ riuscito comunque a fuggire ed a recarsi nell’ospedale di Cariati. Da qui e’ stato trasferito a Rossano dove e’ stato sentito dagli investigatori. E’ stato Brunetti ad indicare in Parise, che gia’ conosceva, l’autore dell’accoltellamento. L’uomo ha detto di averlo riconosciuto dagli occhi che si vedevano dalla fessura del passamontagna. Brunetti, nel pomeriggio, e’ stato poi trasferito nell’ospedale di Bari per la gravita’ delle sue condizioni. Polizia e carabinieri, congiuntamente, hanno avviato le indagini e dopo aver sentito alcuni testimoni e raccolto altri elementi, si sono recati a casa di Parise sottoponendolo a fermo. Il movente del tentato omicidio sarebbe da ricercare in questioni personali che hanno contrapposto i due uomini.

Potrebbero interessarti anche...